Mensile “Mosaico di pace” pubblica articolo di Morsolin sui bambini soldato in Colombia

cristiano y sara en suisa

Foto: Cristiano Morsolin e Sara Oviedo-Vice Presidente del Comitato ONU per l’infanzia a Ginevra

Dopo anni di trattative, il governo della Colombia ha raggiunto un importante accordo con le Farc, le Forze armate rivoluzionarie. A Cuba, dove sono in corso i negoziati di pace, è stata siglata un’intesa che prevede l’amnistia per i bambini soldato.

“Sono state annunciate – ha detto il capo dei negoziatori del governo colombiano – Humberto De La Calle – tre misure importanti: l’uscita dei minori di 15 anni dai campi, l’elaborazione di una tabella di marcia che permetta uno svincolarsi progressivo dei minori di 18 anni, e la creazione di un programma integrale per fornire a questi bambini che escono dalla guerra la massima attenzione”.

Nazioni Unite e altre Organizzazioni non governative dovrebbero garantire il reinserimento dei minori nella società colombiana.

La situazione è particolarmente grave in Colombia dove l’impunita regna sovrana in un contesto dove varie stime di UNICEF e organismi internazionali considerano la presenza di oltre 11.000 bambini soldato ostaggio dei gruppi armati illegali.

Leggi il reportage “Quei piccoli soldati “ che ho scritto per il mensile “Mosaico di pace” di Pax Christi Italia, pag. 13 e 14.

http://www.mosaicodipace.it/mosaico/i/3711.html

Anuncios

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s